trulli
motore di ricerca
Via Estramurale a Levante n.162, Putignano.
tel.     fax   Scrivi al nostro indirizzo di posta elettronica

HOME » Scopri il Territorio | Turi

ultima modifica: Super amministratore 14/12/2015

TURI

 

 

Turi

 

La cittadina di Turi è situata circa 31 km a sud-est di Bari, sui primi contrafforti della Murgia, in un paesaggio costellato da campi coltivati, architetture in pietra a secco e masserie.
La presenza dell’uomo nel territorio di Turi è documentata sin dal Neolitico: risalgono infatti a questo periodo manufatti litici rinvenuti in prossimità dell’attuale abitato.

Nel corso della prima età del Ferro si svilupparono a Turi piccoli villaggi di capanne che cominciarono ad evolversi in un grande abitato peuceta, identificato dagli storici nella Thuriae citata da Tito Livio. In età romana, l'importante abitato peuceta risulta abbandonato e resterà disabitato per circa un millennio. L'impianto del nuovo insediamento risale probabilmente all'inizio del basso medioevo, come attestano diversi reperti di età Bizantina rinvenuti nel corso dei lavori di restauro del Palazzo Marchesale.

La città seguì le vicissitudini della vicina Conversano e la popolazione fu dapprima sotto la giurisdizione del Vescovo di Conversano, poi sotto il dominio dei Normanni: Roberto Guiscardo, duca di Puglia, e suo nipote Goffredo. A questo periodo risale la costruzione del primo nucleo storico sorto intorno al Palazzo Marchesale. Dell’antico Castello normanno, risalente al XII secolo, restano in piedi due torri e un paramento murario con due monofore. Il Castello, ampliato dai Moles nel corso del Cinquecento, è oggi inglobato nell’attuale Palazzo Marchesale, fatto costruire nel corso Settecento dai Venusio, che lo trasformarono in un sontuoso palazzo.

Il nome della città è legato alla presenza di un Carcere e agli illustri personaggi che vi furono rinchiusi nel periodo fascista, tra i quali Antonio Gramsci e Sandro Pertini. La città di Turi è oggi un centro agricolo di primaria importanza, noto soprattutto per la produzione della pregiata ciliegia autoctona chiamata “ferrovia”. Altre coltivazioni presenti sul territorio sono quelle dell’ulivo, del percoco e dell’uva. Fiorente il settore vitivinicolo con il pregiato vitigno Primitivo.

 

 Turi


 Turi

 

 

Risultato
  • 3
(1309 valutazioni)


GAL Terra dei Trulli e di Barsento

Indirizzo : Via Estramurale a Levante n.162, Putignano (Ba)
telefono :
fax.
PEC galtrulli-barsento@pec.it
e-mail: segreteria@galtrulli-barsento.it
P.IVA  06004460728
immagine_sfondo
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2013